Ode a Radio DeeJay

Sono cresciuto a “pane e Radio Deejay”.
Mi ricordo Deejay Television,
mi ricordo Gimme five, Yo brother and sisters!
Mi ricordo Deejay in English, Scarliga merlùss, Mila by night, le Deejay Angels.
Mi ricordo lo Zanzarismo, il Citofono, Bella lì, Mani in alto, Prezioso, PIACCC!
Mi ricordo Cordialmente pista di lancio… forse!
Sono cresciuto a pane e Radio Deejay…
E ora, a 40 anni suonati, quando porto i miei figli dai nonni,
in un bel paesino della franciacorta,
passo vicino ad una collinetta… una bella collina verde, con tanti cipressi…
Collina… Cipressi.
…e un motivetto musicale sovviene alla mia mente:

“INSANE IN THE MEMBRANE!… CRAZY INSANE… GOT NO BRAIN!“*

…ma avrà fatto bene a crescere a “pane e Radio DeeJay”?

* “Insane in the Brain” Cypress Hill (1993 – Black Sunday).

2008 © Carlo Santagostino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.